Vivid Sydney: una festa di musica, luci e idee

Vivid Sydney: una festa di musica, luci e idee

Ogni anno, per tre settimane, Sydney si veste di luci: Maggio è il mese del Vivid Light Festival, un evento che trasforma la città in una galleria d’arte a cielo aperto.
Inaugurata nel 2009, questa festività attira ogni anno migliaia di turisti, grafici, designer, architetti e innovatori.

Musica, luci, idee

Vivid è il festival della Luce, della Musica e delle Idee, tre concetti che si fondono per creare incredibili installazioni.
Sono giornate in cui le strade si riempiono di musica: abbondano i concerti nella Sydney Opera House, ma ad ogni angolo è possibile trovare live performances e spettacoli d’improvvisazione.
Ovunque anche le conferenze che parlano di design, arte, cinema, startup, e tutto ciò che è innovativo e visionario. Abbondano gli spazi in cui confrontarsi, creare insieme nuove idee e mettere in mostra il proprio talento.

Il cuore della città

Per chi vuole semplicemente passeggiare, la città è piena di installazioni interattive con cui divertirsi e interagire: scalinate che diventano i tasti di un pianoforte, luci caleidoscopiche che reagiscono alla presenza umana, battaglie tra droni, cubi luminosi che suonano, tamburi, parchi giochi… Un’installazione permette persino di prendere il controllo, per qualche minuto, degli spettacoli luminosi sopra il più grosso casinò della città.
Una delle installazioni di maggior successo quest’anno è stata l’Heart of the city: una scultura ondulata, in cui le persone possono sedersi e condividere con gli altri il contenuto del loro cuore. Dei sensori rilevano infatti il battito cardiaco di chi vi è seduto, facendo illuminare la scultura a ritmo con le pulsazioni. Una scoperta che fa emozionare sempre chi vi si siede, aumentando il suo battito, e trasformando l’installazione in un concerto di pulsazioni luminose.

Fonti:
Vivid Sydney
Buzzfeed

Baptistedebombourg.com

Italian Luxury Lighting
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.