Close

luglio 27, 2016

Sophia Dillo: la materia e l’energia

Light Artist. Così si definisce Sohpia Dillo, un’artista con una visione personale estremamente chiara.
Nel suo sito la descrive così:

Sono affascinata da come la luce possa essere visibile e invisibile al tempo stesso. La luce è sempre presente, ma non sempre viene vista. I miei lavoro giocano con questa contraddizione interna sulla natura della luce. Combino strati trasparenti, translucenti, riflettenti e opachi, ricoprendoli di pattern per creare lavori che incorporano luce e ombra sulle superfici. Il risultato è una fusione della materialità dell’oggetto artistico con l’immaterialità della luce, creando un’esperienza luminosa e multivalente che cambia sottilmente in base al punto di vista dello spettatore.

Nel suo portfolio troviamo carta pazientemente incisa per creare pattern tridimensionali, ripetitivi quanto affascinanti nelle loro piccole imperfezioni. Nelle sue installazioni, invece, fasci di luce illuminano ampie stanze coperte di fili sospesi, che definiscono nettamente gli spazi tagliandoli con luci e ombre.
Nella serie Rifrazioni, infine, Sophia cattura su vinile la luce della finestra del suo studio. Giochi di luce come riflessi d’acqua, che ci ricordano quando, immersi in una piscina, allunghiamo il collo in direzione del sole.

Fonte:
Sophiadillo.com